Il Gazzettino – Cultura&Spettacoli

Festival MITO – Silvia Massarelli

PORDENONE – È stata la prima, e tuttora unica, donna al mondo a vincere il prestigioso “Grand Prix de direction d’orchestre” al Concorso internazionale di Besançon, Silvia Massarelli – nata a Roma nel 1961 ma ormai pordenonese d’adozione avendo eletto Pordenone a residenza sua e della famiglia da molti anni – è anche una delle rarissime donne direttore d’orchestra nel panorama musicale italiano, tra le pochissime attualmente in attività.
Dopo il grande successo di pubblico e critica per la direzione due anni consecutivi (nel 2011 e 2012) dell’Orchestra Filarmonica di Torino per il Concerto di Capodanno, ritorna a dirigere la prestigiosa formazione per un importante appuntamento nel cartellone di MiTo SettembreMusica, il noto festival musicale in corso tra Milano e Torino. Salirà sul podio della Sala del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino domani, con un concerto dedicato a musiche di Franz Joseph Haydn con l’Ouverture in sol minore Hob. Ia:12, da “Il mondo della luna” e Wolfgang Amadeus Mozart con il Concerto in re minore per pianoforte e orchestra K. 466 e la Sinfonia in sol minore K. 550, al pianoforte Anna Kravtchenko.

Vincitrice di numerosi riconoscimenti a livello internazionale Silvia Massarelli, ha studiato al Conservatorio di Musica Santa Cecilia di Roma con Bruno Aprea e al Conservatoire National Supérieur de Musique de Paris, dove si è laureata con il massimo dei voti all’unanimità. Grazie al suo entusiasmo, unito alla dedizione per la musica e al rigore, dona alla sue interpretazioni un tocco di originalità che la contraddistingue. Apprezzata dalla critica nazionale e internazionale per la sua personalità d’eccezione e la sua sensibilità, amata all’estero, sono numerose le critiche apparse su quotidiani e riviste specializzate internazionali, ha lavorato con importanti ensemble in tutto il mondo, raccontando un’esperienza al femminile in un mondo storicamente dominato dalla presenza maschile.
Tra gli impegni futuri, particolarmente prestigioso l’esclusivo concerto che la attende il 15 aprile 2016 quando dirigerà l’Orchestra del Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Parigi nella prestigiosa Philharmonie de Paris, l’auditorium consacrato alla musica sinfonica, inaugurato quest’anno nella capitale francese. Un concerto che vedrà la prima esecuzione assoluta in Francia delle variazioni “The Expo Variations: Francia” composte da Nicola Campogrande in occasione delle Esposizioni Universali di Milano.

Scroll Up